Come Arredare un Salotto

Quando si è a corto di idee e si deve pensare all’arredamento della propria casa ci si può rivolgere ad internet e cercare le giuste soluzioni su come arredare un salotto o gli altri ambienti dell’appartamento.

Se sei alla ricerca di un’idea accattivante devi prima prefissarti un obiettivo. Sei alla ricerca di un’idea particolare che piaccia a chi verrà a visitare la tua casa o vuoi qualcosa che ti identifichi senza pensare a nessun altro se non a te stesso?

Pensa bene al tipo di ambiente che vorrai creare. Preferisci un design moderno? Meglio un arredamento da salotto classico o in stile barocco? Oppure preferisci lo stile minimal con solo lo stretto indispensabile?

 

Come Arredare un Salotto: Attenzione alla Comodità

Qualsiasi sia il tipo di arredamento che sceglierai c’è una cosa da non sottovalutare: la comodità.

Il principale consiglio che voglio darti su come arredare un salotto è proprio questo: non sottovalutare la comodità. Molto spesso, soprattutto quando si sceglie un design classico o un arredamento in stile barocco si va a pensare più all’estetica che alla comodità.

Ci si trova poi, soprattutto per quello che riguarda i divani e le poltrone con dei prodotti che alla vista possono sembrare bellissimi ma che poi una volta seduti risultano essere non scomodi ma addirittura scomodissimi!

Una volta deciso lo stile, dopo aver capito se si può fare a meno o no della comodità, la scelta di come arredare un salotto dovrà essere quella dei colori.

Se hai deciso di mettere in salotto solo l’indispensabile avrai probabilmente incluso esclusivamente il divano, un tavolino ed una parete attrezzata. Ma di quale colore dovranno essere? Indubbiamente tutto dovrà rifarsi al colore del divano.

 

Come Arredare un Salotto: il Divano è il Re della Sala

Il divano è il protagonista del salotto e quindi la scelta del suo colore va fatta con estrema cura, calma ed attenzione.

Una volta scelto il colore del divano si potrà poi decidere se acquistare i mobili della stessa tonalità di colore o se utilizzare qualche tono che vada a rompere l’armonia andando a focalizzare l’attenzione su un altro oggetto.

Anche un semplice cuscino per il divano può fare la differenza. Se i colori scelti non vi convincono provate ad utilizzare un bel cuscino colorato sul divano. E’ possibile acquistare anche solo le federe che, a poco prezzo, possono dare quel tocco di vitalità al vostro caro vecchio salotto.

La scelta di chi lavora in questo settore da diversi anni, quando si parla di come arredare un salotto, prevede di utilizzare, almeno per cuscini, coperte e copridivani, dei colori e delle tinte inerenti con la stagione in cui ci si trova. Un tono sul grigio per il periodo invernale e magari un bel verde acceso o un arancione durante il periodo estivo potrebbero dare quel piccolo tocco d’originalità al vostro arredamento.

 

Luci e Cornici per un’ambiente più fresco e colorato

Ma questi piccoli consigli a volte non bastano per arredare un salotto accogliente. Talvolta le luci la fanno da padrone. E’ fondamentale avere un ambiente con una luce pulita, meglio una luce fredda piuttosto che una luce calda, a meno che non si disponga di un arredamento classico dove un set di luci calde potrebbe comunque essere considerata come una buona scelta.

Le pareti sembrano non dirti nulla? Il colore non ti soddisfa più? Prima di procedere con una tinteggiatura prova ad aggiungere dei quadri, magari di quelli composti da più parti o un bel ritratto di famiglia, magari in versione poster.